Il rientro è sempre uno strappo…

 

WP_20160116_11_37_10_Pro

…tornare alla mia consueta vita occidentale europea è sempre uno strappo!

Sono partita lasciando il Togo alle prese con una siccità paurosa, in uno stato di vera emergenza, tutti alla quotidiana ricerca affannosa di acqua che inizia prima ancora che albeggi, con i fiumi ridotti ad un rigagnolo, con i pozzi prosciugati, il Togo sta soffrendo…. mentre io ritorno al mio rubinetto comodo, alla doccia sicura, alla mia quotidianità, alle mie comodità….

I cambiamenti climatici mondiali, in questi posti, sono evidentissimi, non posso restare indifferente, sapendo che laggiù come in molti altri paesi africani, si soffre per trovare un secchio d’acqua….

Che possiamo fare?….

Annunci

5000 km…

Africa 16

Ritorniamo in Togo, ritorniamo sulla rossa terra africana.

La missione continua:

insegnare per aiutare ma anche … imparare “come” aiutare.

 

 

 

 

 

Dopo tutto…

 

Se quest’anno siamo stati più buoni ….

SAM_0084

… è stato tutto merito VOSTRO !

A tutti voi che nel corso dell’anno ci avete aiutato in qualsiasi modo sostenendo  i nostri progetti di aiuto,  un  grazie di cuore da parte dei volontari di A.mi.s. e da tutti i bimbi del Togo.

Buon Natale

Cecil: il leone ucciso da un dentista americano nello Zimbabwe.

Free Animals, Loved & Respected

proxy
Un dentista americano, il Dr. Walter Palmer, appassionato di caccia sportiva di animali rari, utilizzando arco e frecce, è stato identificato come l’uomo che ha ucciso il leone simbolo dello Zimbabwe di nome Cecil.
Di una specie molto rara, dalla criniera nera, aveva 13 anni, e stava trascorrendo una giornata tranquilla nel parco protetto per animali in cui viveva, il Hwange National Park.
È una storia questa, che richiama un imperialismo passato, ma così attuale e vivo, mosso da una popolazione oggi simbolo di libertà e emancipazione. Una politica da sempre basata sulla sottomissione civilizzatrice, di un uomo “bianco” che ha il dovere di compiere nei confronti dei popoli subalterni. Un gesto machiavellico, quello del dentista-turista, in vacanza come un colonialista, spinto dal sentimento di conquista, dal desiderio di dominare e dimostrare il suo potere.
Cecil, rientrava in un programma di studi dell’University of Oxford, e per questo dal ’99…

View original post 1.057 altre parole