Cecil: il leone ucciso da un dentista americano nello Zimbabwe.

Free Animals, Loved & Respected

proxy
Un dentista americano, il Dr. Walter Palmer, appassionato di caccia sportiva di animali rari, utilizzando arco e frecce, è stato identificato come l’uomo che ha ucciso il leone simbolo dello Zimbabwe di nome Cecil.
Di una specie molto rara, dalla criniera nera, aveva 13 anni, e stava trascorrendo una giornata tranquilla nel parco protetto per animali in cui viveva, il Hwange National Park.
È una storia questa, che richiama un imperialismo passato, ma così attuale e vivo, mosso da una popolazione oggi simbolo di libertà e emancipazione. Una politica da sempre basata sulla sottomissione civilizzatrice, di un uomo “bianco” che ha il dovere di compiere nei confronti dei popoli subalterni. Un gesto machiavellico, quello del dentista-turista, in vacanza come un colonialista, spinto dal sentimento di conquista, dal desiderio di dominare e dimostrare il suo potere.
Cecil, rientrava in un programma di studi dell’University of Oxford, e per questo dal ’99…

View original post 1.057 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Varie. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...