Sono tornata…

“Viaggiare è una scuola di umiltà,

fa toccare con mano i limiti della propria comprensione…

Viaggiare insegna lo spaesamento,

a sentirsi sempre stranieri nella vita,

ma essere stranieri fra stranieri è forse l’unico modo di essere veramente fratelli.

Per questo la meta del viaggio sono gli uomini.”
(Claudio Magris)

Sono rientrata ieri sera dopo due mesi di missione in Togo e ho scelto di condividere con voi le parole profonde di Claudio Magris sul viaggiare…

Questo perchè le “mie” parole su questo viaggio sono ancora rinchiuse nella mia mente e nel mio cuore… e faticano ad uscire, è ancora troppo presto, perciò se ne stanno sul fondo, per essere ancora rimuginate, meditate, riflettute. Ed anche perchè spesso le emozioni vissute in un viaggio simile non riescono a trasformarsi in parole, o “non vogliono” diventare parole! E’ più probabile, invece, che diventino parte della mia vita, uscendo allo scoperto “solo” quando si saranno trasformate in “esperienza” a cui attingere…Ecco lo spaesamento, ecco i limiti della comprensione…ecco “il viaggio”.

Sono tornata!

Ben ritrovati!    Anna.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Varie. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...